Approfittando di un’offerta a tempo su Amazon ho acquistato questo decoder compatibile con il nuovo digitale DVB-T2 e l’ho messo in salotto, dove verrà usato per la maggiore da mia mamma. L’ho scelto soprattutto per i due telecomendi, di cui uno semplificato con i tasti grandi, il che dovrebbe facilitarla nell’utilizzo.

COSA C’E NELLA SCATOLA

Oltre al decoder ed ai due telecomandi ci sono anche l’alimentatore a 12V, quindi adatto anche ai camper.

Non mancano il manuale utente e il foglietto con la garanzia e la dichiarazione di conformità.

Le batterie per i telecomandi NON sono incluse nella confezione, per cui dovrete procurarvi due mini-stilo per ognuno dei due telecomandi, per un totale di quattro.

COME SI PRESENTA IL DECODER

E’ un dispositivo molto semplice, con, nella parte anteriore il display che mostra il numero del canale visualizzato e poco altro.

Nella parte posteriore troviamo il jack per l’alimentazione, una presa HDMI, una SCART, una porta LAN e il tuner per collegare l’antenna.

I TELECOMANDI

Come accennavo prima, l’ho acquistatato per i due telecomandi, di cui uno, quello a destra semplificato. Io userò invece quello di sinistra completo di tutte le funzioni, quindi anche per le registrazioni e la visione di filmati.

PRIMA INSTALLAZIONE

La prima installazione è molto semplice, infatti basterà scegliere la lingua e la NAzione, scegliere un PIN e quindi passare, con le freccette del telecomando, al tasto ricerca e dare OK, inizierà la ricerca dei canali automatica. Ci vorrà una decina di minuti e il vostro decoder sarà sintonizzato e pronto per la visione di tutti i canali disponibili.

SCHERMATA INFO CANALE

La prima cosa che vi voglio far notare è la schermata che esce ogni qualvolta iniziate la visione di un canale. Oltre al titolo del programma vedrete anche la potenza del segnale S e la qualità Q. Io sto usando un’antenna da interno per il fatto che l’impianto centralizzato è fuori uso, quindi anche la potenza e la qualità di segnale ne risentono. Devo dire che comunque la qualità di visione è più che buona.

MENU INSTALLAZIONE

Andiamo a dare una rapida occhiata ai vari menu quindi alle funzionalità di questo decoder, partendo dal menu installazione, dove è presente la ricerca automatica dei canali, oppure la ricerca manuale tramite inserimento delle frequenze in manuale, l’aggiornamento canali, le impostazioni OTA per l’aggiornamento del firmware.

Sappiate che se decidete di fare una nuova ricerca automatica dei canali, i canali memorizzati verranno cancellati e al loro posto verrà installata la nuova lista di canali trovati con la nuova ricerca.

Per quanto riguarda l’aggiornamento dei canali è impostato di default alle 4 del mattino ogni giorno. Potete comunque modoficare queset impostazioni a vostro piacimento. Questo vale anche per gli aggiornamenti OTA.

MENU USB

Nel menu USB trovate il Media Player per vedere Album di foto o filmati (in Full HD), la sezione PVR per rivedere le vostre registrazioni.

Infine l’USB Manager che vi consente di formattare la vostra memoria collegata, o vederne le informazioni.

Per la registrazione di programmi, vi consiglio di munirvi di chiavette molto capienti, oppure, ancora meglio di un HDD con alimentazione esterna.

Ho testato la visione di filmati da chiavetta USB con uno dei miei registrati per Youtube in risoluzione FullHD, il risultato è stato ottimo, nessun lag, ne scatti.

MENU ACCESSORI

In questa sezione troviamo le Info STB (praticamente tutte le info su numero di serie del decoder, numero firmware ecc.), giochi, come ad esempio Tetris, di bassa qualità e direi anche inutili, applicazioni come il Meteo, che per funzionare hanno bisogno di connessione internet, ma comunque dalla qualità abbastanza basic.

Per quanto riguarda il WiFi l’ho testato con due ricevitori usb che ho qui in casa ma non sono risultati compatibili. Avrei dovuto collegarlo con un cavo LAN, che al momento non ho.

Più interessanti le impostazioni CEC, dove potete impostare l’accensione e lo spegnimento della tv tramite telecomedo del decoder. Quindi, se vorrete, quando accenderete il decoder, si accenderà anche la tv e lo stesso allo spegnimento.

Naturalmente la TV deve supportare queste funzioni, che sono attive solo se collegate il decoder alla tv con il cavo HDMI.

MENU IMPOSTAZIONI UTENTE

Da questo menu potete accedere alle impostazioni Audio/Video, alle impostazioni della lingua e anche al parental control se avete dei minori che hanno accesso al decoder.

Occhio a giocare con la risoluzione dello schermo, se impostate una risoluzione non supportata o errata, potreste vedere malissimo, per cui, impostate la risoluzione max supportata dal vostro TV.

EPG ED IMPOSTAZIONE TIMER PER REGISTRAZIONE E PROMEMORIA

In questo decoder non poteva mancare la funzione EPG, accessibile da telecomando. Da la possibilità, mostrando la timeline di programmazione di ogni canale (limitata di due giorni in due giorni), e da la possibilità di impostare un promemoria semplice o programmare una registrazione.

CONCLUSIONI

Prima di recensire questo decoder l’ho provato per una setimana circa e devo dire che è un apparecchio molto fluido nel funzionamento, dalla grafica semplice ma leggera, che ad una prima occhiata potrebbe far storcere il naso, ma è proprio la sua leggerezza che contribuisce alla fluidità di questo apparecchio, che risponde abbastanza prontamente ai comandi. Tuttavia non mi esprimo sulla funzione di registrazione che non ho potuto provare. attualmente costa 35,86€, io l’ho beccato in offerta a tempo a 29,99€. Non so dirvi se tornerà in offerta o meno, ma anche al suo attuale prezzo secondo me è una buona scelta se non volete cambiare TV ed avere un decoder semplice ma funzionale.

Di Guido Dal Bo

Nato a Vittorio Veneto il 19/04/1985 e diplomato IPSIA settore elettrico nel 2009, mi occupo da molti anni di assistenza a persone anziane, nello specifico nella ristorazione. Nei primi anni 2000, grazie ad alcuni corsi in scuole private, sviluppo una grande passione per l'informatica, che mi porta prima ad approfondire l'utilizzo e poi anche la manutenzione di sistemi Windows. Studio anche linguaggi di programmazione web come html, css e php-mysql, aprendo il mio primo sito interamente dinamico nel 2006, dandogli il nome di guido85.it. Esso raccoglieva tutorial ed esperienze maturate nei corsi fatti. Grazie alla mia passione, in pochi anni, comincio ad assemblare i miei pc da solo, fino a riuscire a configurare un pc a partire dalla scelta dei componenti. Negli ultimi anni mi sono dedicato all' evoluzione dei nuovi dispositivi come smartphone e tablet, ma anche di Linux, nonchè all'evoluzione dei sistemi Windows.