Gli SSD in formato M.2 sono ormai diventati una costante nell’assemblaggio di un nuovo pc, perchè rendono il computer estremamente reattivo, anche se avete un hardware non troppo potente. Di SSD M.2 ce ne sono di parecchi modelli, bisogna stare attenti all’interfaccia, in quanto possono essere di tipo SATA o PCie.

Da privilegiare i modelli con questa interfaccia, infatti possono raggiungere velocità sia in lettura che in scrittura molto più elevate rispetto ai modelli SATA.

Come accennavo prima, ne esistono di varie marche, modelli, capacità e, soprattutto velocità e qualità. Io vi consiglierò in questo articolo, alcuni modelli, tre per fascia, da quelli economici a quelli più costosi e con capacità maggiore.

FASCIA FINO A 50€

In questa fascia troviamo i modelli più economici, a parte il Kingston A400, hanno interfaccia PCie, il che significa prestazioni migliori rispetto ad un SSD Sata, ma non aspettatevi siano dei fulmini di guerra. Non ho messo modelli dalla capacità inferiore ai 240GB perchè ormai costano quasi uguali a quelli da 240, quindi, per me, non ha senso.

KINGSTON A400 SSD 240GB SATA

Questo Kingston A400 nel taglio da 240GB (disponibile anche da 120 o 480) è sul mercato già da un pò, lo consiglio a chi lo vuole montare su un pc da ufficio dalle prestazioni essenziali.

  • Capacità SSD: 240 GB
  • Velocità di lettura: 500 MB/s
  • Velocità di scrittura: 350 MB/s
  • Interfaccia SATA

Magix X-EVO M.2 SSD PCIe 256GB

SSD dall’ottimo rapporto prezzo/prestazioni, è tuttavia una marca poco conosciuta e va valutata la stabilità e la durata del disco. Per quel che costa il gioco vale la candela.

Velocità di lettura / scrittura sequenziale ultraveloce fino a 2500/1200 MBs Interfaccia M.2 2280 Fattore di forma PCIe Gen3 x 4

  • Capacità 256 GB
  • Lettura 2500 MB/s
  • Scrittura 1200 MB/s
  • Interfaccia PCIe Gen 3×4

WD Blue SN550 250 GB SSD NVMe

Modello entry level di Western Digital, disponibile anche in tagli da 500GB, 1TB e 2TB, è un buon SSD per chi vuole spendere poco ma vuole una memoria affidabile e con una buona velocità in scrittura.

  • Capacità 250GB
  • Lettura 2400 MB/s
  • Scrittura 1900 MB/s
  • Interfaccia PCIe Gen 3×4

FASCIA DA 50€ A 100€

In questa fascia di prezzo ho inserito dei modelli di SSD M.2 che avessero almeno 500GB di memoria e delle prestazioni degne di un’interfaccia PCIe. Ho cercato quindi il miglior compromesso tra prezzo e prestazioni.

SP Silicon Power Silicon Power SSD PCIe M.2 NVMe 512GB

Questo SSD lo uso sul mio pc principale da ormai un paio d’anni. L’ho trovato affidabile e stabile nelle prestazioni. Nel momento in cui scrivo costa meno di 70€, quindi, secondo me, un best buy assoluto.

  • Capacità 512GB
  • Lettura 3400 MB/s
  • Scrittura 2400 MB/s
  • Interfaccia PCIe Gen 3×4

Samsung MZ-V8V500 980 SSD Interno da 500GB

Samsung non ha certo bisogno di presentazioni, i suoi SSD sono i migliori al mondo e questo 980 seppure nella versione non PRO, non fa eccezione. Per meno di 100€ è sicuramente stra consigliato.

  • Capacità 500GB
  • Lettura 3500 MB/s
  • Scrittura 3000 MB/s
  • Interfaccia PCIe Gen 3×4

Crucial P1 1 TB CT1000P1SSD8 SSD

Questo SSD l’ho inserito in questa fascia pensando a chi vuole un SSD veloce ma anche con una certa capacità. Questo modello mi sembra un ottimo compromesso tra capacità e costo, ed è dotato comunque di buone prestazioni anche in lettura.

  • Capacità 500GB
  • Lettura 2400 MB/s
  • Scrittura 1900 MB/s
  • Interfaccia PCIe Gen 3×4

FASCIA OLTRE I 100€

In questa fascia ho inserito tre SSD che consiglio sia per capacità, quindi per chi ha bisogno di tanto spazio, sia per prestazioni. Costano molto ma non hanno compromessi.

Samsung Memorie MZ-V8P1T0B 980 PRO SSD Interno da 1TB

Questo 980PRO è il modello di punta di Samsung, dotato di interfaccia PCIe 4.0 e di prestazioni in lettura e scrittura senza eguali. Se volete il meglio, prendete questo.

  • Capacità 1TB
  • Lettura 7000 MB/s
  • Scrittura 5000 MB/s
  • Interfaccia PCIe Gen 4×4

WD Black SN850 2TB NVMe SSD

Questo WD Black SN850 è il top di gamma di Western digital, dotato pure di dissipatore per evitare problemi di temperatura. Se volete un SSD velocissimo e capiente, questo è quello che fa per voi.

  • Capacità 2TB
  • Lettura 7000 MB/s
  • Scrittura 5300 MB/s
  • Interfaccia PCIe Gen 4×4

Sabrent Rocket 4 Plus SSD Interno M.2 NVMe PCIe 4.0

Volete 4TB di spazio sul vostro disco? Prestazioni da urlo? Ma soprattutto, siete disposti a spendere 1000€ per un SSD? Questo modello di Sabrent fa proprio al caso vostro. Questo marchio, fino a qualche tempo fa era considerato una cinesata da quattro soldi, ma ora sta sfornando modelli di altissima qualità.

  • Capacità 4TB
  • Lettura 7100 MB/s
  • Scrittura 6600 MB/s
  • Interfaccia PCIe Gen 4×4

Questo articolo è stato creato per dare dei consigli su quale articoli acquistare, non sono prodotti buttati li a caso, ma sono stati scelti in base ad alle mie idee. Questi link Amazon fanno parte di un programma di affiliazione al quale ho aderito. Se acquisterete seguendoi questi link, o altri che trovate nei miei articoli, per voi non cambierà nulla, a me, arriverà una piccola commissione. Questo serve per sostenere le attività del blog e del canale Youtube.

Di Guido Dal Bo

Nato a Vittorio Veneto il 19/04/1985 e diplomato IPSIA settore elettrico nel 2009, mi occupo da molti anni di assistenza a persone anziane, nello specifico nella ristorazione. Nei primi anni 2000, grazie ad alcuni corsi in scuole private, sviluppo una grande passione per l'informatica, che mi porta prima ad approfondire l'utilizzo e poi anche la manutenzione di sistemi Windows. Studio anche linguaggi di programmazione web come html, css e php-mysql, aprendo il mio primo sito interamente dinamico nel 2006, dandogli il nome di guido85.it. Esso raccoglieva tutorial ed esperienze maturate nei corsi fatti. Grazie alla mia passione, in pochi anni, comincio ad assemblare i miei pc da solo, fino a riuscire a configurare un pc a partire dalla scelta dei componenti. Negli ultimi anni mi sono dedicato all' evoluzione dei nuovi dispositivi come smartphone e tablet, ma anche di Linux, nonchè all'evoluzione dei sistemi Windows.