Il 26 marzo il mio blog è rimasto per alcune ore offline, o meglio, era irraggiungibile al suo indirizzo web. Questo si è verificato a causa di un errore di valutazione che ho commesso nella fase di cambiamento di provider.

PERCHE’ HO CAMBIATO PROVIDER?

Il mio blog guidodalbo.it, fin dalla sua apertura nel 2016, era domiciliato con un servizio hosting Linux di Keliweb, provider con cui fin qui mi sono sempre trovato bene.

Avevo scelto un servizio hosting in Linux perchè il mio blog è sempre stato basato su linguaggio PHP, e quando si lavora con questo linguaggio e quindi, con database MySql, viene vivamente consigliato di usare Linux.

Le prime versioni del mio blog sono state costruite e programmate interamente da me, poi alcuni mesi fa, sono passato a WordPress, anch’esso basato su PHP, per avere un sistema di gestione più rifinito, che mi permettesse di pubblicare più velocemente i miei articoli e, inoltre avesse un’interfaccia grafica migliore anche il blog stesso.

Non che mi trovassi male con Keliweb, anzi, ma avevo la necessità di cambiare piano, avevo bisogno di più spazio web e più database a disposizione.

Quando si scrivono articoli e, soprattutto tutorial, è necessario anche caricare immagini, lo spazio su HDD, per questo cominciava ad esaurirsi.

Con Keliweb avevo il Piano base KeliUser, con 5Gb di spazio su disco, un database Mysql e 5 caselle di posta elettronica.

Sarei dovuto passare ad un piano superiore, ad esempio KeliPro, con 5 database MySql e 10 Gb su SSD, oppure KeliCMS con 20Gb di spazio su SSD.

Per maggiori informazioni sui piani Keliweb, cliccate su questo link.

In vista del rinnovo, che sarebbe dovuto avvenire il 16 aprile prossimo, mi sono guardato intorno, alla ricerca di altre offerte.

IL PASSAGGIO AD ARUBA.IT

Su Aruba.it ho trovato un’offerta in hosting Linux, che, con una cifra simile, metteva a disposizione gli stessi servizi, ma spazio su disco illimitato.

Se volete consultare i piani hosting di Aruba.it, cliccate su questo link

Ho deciso quindi di passare ad Aruba.it, che conoscevo già per aver gestito in passaggio altri domini domiciliati con loro.

Keliweb mi ha fornito il codice di migrazione e ho creato l’ordine su Aruba.it.

A distanza di pochi giorni il mio nuovo piano con Aruba era attivo.

L’INESPERIENZA SULLA MIGRAZIONE

Entrato uindi nel mio nuovo pannello di controllo su Aruba.it, c’era una sezione dedicata per la migrazione dal vecchio provider, dove veniva fornito un dominio provvisorio, ftpguidodalbo.it.trasferimenti.aruba.it (scaduto alla pubblicazione del sito), dove mi si rammentava che avevo 30 giorni di tempo per pubblicare il sito, dopo di che sarebbe stato pubblicato automaticamente.

Invece no, non avevo 30 giorni, perchè i DNS sono cambiati la mattina stessa e quindi il sito, al suo indirizzo, non era più raggiungibile, e nemmeno Softaculous, tool che permette di installare software CMS come lo stesso WordPress e altri.

Ho quindi contattato il servizio clienti Aruba, che mi ha informato che per raggiungere di nuovo Softaculos dovevo pubblicare il sito, anche vuoto.

Ho dovuto quindi installare manualmente WordPress e ricaricare tutto il backup sia del sito sia dei database MySql (queste due ultime operazioni andavano fatte comunque manualmente).

Dopo la ripubblicazione ho scoperto che comunque il sito non funzionava. Perchè?

Semplice, dovevo modificare il file di configurazione di WordPress con i dati del nuovo database.

Fatto questo, dopo due ore, il sito ha ripreso a funzionare.

NON AVEVO MAI FATTO UNA MIGRAZIONE.

Tutto ciò è successo perchè non avevo mai fatto una migrazione di domini e quindi, la mia inesperienza ha provocato questo problema.

Quando si fa un’operazione di questo tipo, bisogna essere veloci a riconfigurare tutto il sito nel nuovo dominio, altrimenti poi succede ciò che è successo a me.

Di Guido Dal Bo

Nato a Vittorio Veneto il 19/04/1985 e diplomato IPSIA settore elettrico nel 2009, mi occupo da molti anni di assistenza a persone anziane, nello specifico nella ristorazione. Nei primi anni 2000, grazie ad alcuni corsi in scuole private, sviluppo una grande passione per l'informatica, che mi porta prima ad approfondire l'utilizzo e poi anche la manutenzione di sistemi Windows. Studio anche linguaggi di programmazione web come html, css e php-mysql, aprendo il mio primo sito interamente dinamico nel 2006, dandogli il nome di guido85.it. Esso raccoglieva tutorial ed esperienze maturate nei corsi fatti. Grazie alla mia passione, in pochi anni, comincio ad assemblare i miei pc da solo, fino a riuscire a configurare un pc a partire dalla scelta dei componenti. Negli ultimi anni mi sono dedicato all' evoluzione dei nuovi dispositivi come smartphone e tablet, ma anche di Linux, nonchè all'evoluzione dei sistemi Windows.