Dopo avervi spiegato i motivi per cui dovreste prendere in considerazione di sostituire Windows 10 con Ubuntu, in questo articolo vi spiego come procedere all’installazione di Ubuntu 20.10 Groovy Gorilla, l’attuale distro.

COSA SERVE PER L’INSTALLAZIONE

Prima di tutto dobbiamo scaricare il file .iso della distro Ubuntu 20.10 presente a questo link, poi dovremo scaricare ed installare sul nostro pc Windows il programma Win32 Disk Imager, che ci servirà per scrivere la distro su una chiavetta. Ci servirà quindi una chiavatta USB, io ne ho usata una da 4gb, che non dovrà contenere altri dati, visto che Win32 Disk Imager la formatterà.

CREAZIONE DELLA CHIAVETTA AVVIABILE.

Il prossimo passo da fare è creare la chiavetta avviabile, utilizzando Win32 Disk Imager. Apriamo quindi il programma, che ci presenterà una finestra dove scegliere la chiavetta su cui scrivere i files della distro, e poi, anche il tipo di file da scrivere.

Di default il programma cerca file di tipo .img, noi dobbiamo cambiare l’impostazione con *.* e poi, cercare l’immagine .iso di Ubuntu che abbiamo scaricato.

A questo punto non ci resta che cliccare sul comando Scrivi ed attendere il tempo necessario che il programma crei la nostra chiavetta avviabile.

ATTENZIONE: Al termine della scrittura la nostra chiavetta risulterà inaccessibile da Esplora Risorse. E’ normale, vuol dire che la scrittura è andata a buon fine. Per renderla nuovamente utilizzabile dovrete formattarla con un file system diverso.

QUINDI NON VENITE A DIRMI CHE VI HO BRUCIATO LA CHIAVETTA…

AVVIARE IL PC DA CHIAVETTA USB

A questo punto siamo pronti ad installare Ubuntu 20.10 Groovy Gorilla sul nostro pc.

Colleghiamo la nostra chiavetta USB al pc ed avviamolo. Ora però, se il pc dovesse avviarsi normalmente col suo Sistema operativo e non da chiavetta, dovremo riavviarlo ed entrare nel BIOS, in genere tramite tasto CANC o F12, dipende dalla vostra scheda madre o pc laptop, e modificare la sequenza di boot, mettendo in testa la chiavetta nella priorità dei dispositivi di boot.

Salvate e riavviate, a questo punto il pc dovrebbe avviarsi da chiavetta e mostrarvi la schermata di installazione.

PROVO UBUNTU O LO INSTALLO?

Avviata la chiavetta vi comparirà una schermata che vi chiederà se volete provare Ubuntu oppure installarlo.

Se è la prima volta che lo usate, vi consiglio di provarlo per un pò prima di installarlo definitivamente, così da rendervi conto in primis se fa per voi e se gira bene sul vostro pc.

Potete provarlo finchè volete, poi se decidete di installarlo, cliccate su Installa Ubuntu ed avviate l’installazione.

INSTALLAZIONE DI UBUNTU 20.10 GROOVY GORILLA

A questo punto ci verrà scelto di confermare la lingua di sistema e della tastiera, scegliere il tipo di installazione, nel nostro caso ci sarà solo Ubuntu, vedremo, casomai, l’installazione in dual boot con Windows in un altro tutorial.

Oltre a questo, potrete anche ad agire sulle partizioni, ma vi consiglio però di lasciare le impostazioni di default se non siete sicuri di ciò che fate.

Inoltre potrete anche decidere se installare i drivers di terze parti oppure no.

Io vi consiglio di farlo perchè con questa opzione verranno installati drivers come quelli video, audio o ethernet che vi eviteranno possibili seccature una volta installato il Sistema Operativo. Non vi troverete con periferiche che non funzionano ed installare dopo certi drivers, e soprattutto andarli a trovare, è una gran rottura di …

Terminate le impostazioni, diamo il via all’installazione e attendiamo che venga completata.

La durata varia sia dal tipo di chiavetta che state usando (ad es. con una chiavetta usb 3.0 ci metterete un pò meno) e dalle prestazioni del pc che avete.

Naturalmente se avete un ssd come disco fisso ci metterete di meno.

RIAVVIO DOPO INSTALLAZIONE

Terminata l’installazione viverrà chiesto di rimuovere la chiavetta e riavviare il sistema.

Quando il pc si sarà riavviato, avrete Ubuntu 20.10 Groovy Gorilla pronto per essere usato.

Di Guido Dal Bo

Nato a Vittorio Veneto il 19/04/1985 e diplomato IPSIA settore elettrico nel 2009, mi occupo da molti anni di assistenza a persone anziane, nello specifico nella ristorazione. Nei primi anni 2000, grazie ad alcuni corsi in scuole private, sviluppo una grande passione per l'informatica, che mi porta prima ad approfondire l'utilizzo e poi anche la manutenzione di sistemi Windows. Studio anche linguaggi di programmazione web come html, css e php-mysql, aprendo il mio primo sito interamente dinamico nel 2006, dandogli il nome di guido85.it. Esso raccoglieva tutorial ed esperienze maturate nei corsi fatti. Grazie alla mia passione, in pochi anni, comincio ad assemblare i miei pc da solo, fino a riuscire a configurare un pc a partire dalla scelta dei componenti. Negli ultimi anni mi sono dedicato all' evoluzione dei nuovi dispositivi come smartphone e tablet, ma anche di Linux, nonchè all'evoluzione dei sistemi Windows.