Appena effettuato il passaggio da Windtre a Vodafone, ho configurato subito il Fritzbox 7590 per navigare e, naturalmente anche per telefonare, tramite la funzione Voip.

Come configurare il Fritzbox 7590 con Vodafone, procedura automatica

La configurazione è stata veloce ed immediata, ed il Fritzbox 7590 funzionava benissimo, da subito, senza intoppi.

Come configurare il Fritzbox 7590, inserimento manuale dei dati.

MALFUNZIONAMENTI E PROVE PER CAPIRE IL PROBLEMA

Però, dopo alcuni giorni, alzandomi la mattina, scopro che la luce “info” era rossa. Accedendo all’interfaccia del Fritzbox scoprivo che la fonia Voip era sconnessa.

A quel punto provo un reset, ma la fonia non funziona, provo quindi a cercare info sui forum, ma non trovo nulla.

Sospetto un problema con la linea, quindi provo a collegare al volo la Vodafone Station, la fonia in questo caso funziona.

A questo punto scrivo una mail all’assistenza AVM, il produttore del Fritzbox 7590. Dopo un paio di giorni ricevo risposta, con un link che porta ad una procedura diversa da quella che ho fatto io.

Seguo le istruzioni, il Fritzbox ritorna a funzionare, il Voip quindi torna a posto. Bisogna dire però che la navigazione non ha mai avuto problemi.

Tutto bene quindi? No, tempo un paio d’ore e la fonia Voip si disconnette di nuovo.

Riprovo a resettare il Fritzbox e rifare la configurazione, il Voip riprende a funzionare, ma per poco, poi si disconnette di nuovo.

A quel punto ricontatto AVM, che da la colpa a Vodafone, mi dicono di attendere o segnalare il problema a Vodafone stessa.

LA PROVA CON IL TPLINK ARCHER VR1210V

A quel punto mi viene in mente che ho ancora il TpLink Archer VR1210V che giace dimenticato dentro la sua scatola.

Essendo provvisto di funzione Voip, provo a configurarlo con Vodafone, seguendo questa guida, presente sul sito di TpLink.

Sorpresa, L’Archer VR1210V funziona, soprattutto il Voip. Da allora l’ho lasciato li connesso, limitandolo a fare solo il modem.

HO MESSO IL FRITZBOX 7590 IN CASCATA AL VR1210V

A quel punto, ho deciso di mettere in cascata al Tplink il Fritzbox 7590, con il metodo che ho già descritto in questo video.

Ho quindi limitato il VR1210V alla sola funzione di modem, configurando quindi il Fritzbox 7590 come router, facendogli gestire anche la fonia, con il metodo che trovate sempre nel link poco sopra.

In questo modo abbiamo anche la possibilità di usare le rubriche del Fritzbox e quindi tutte le sue funzioni avanzate di routing. Certo, anche il Tplink VR1210V è valido come router, ma il Fritzbox è notevolmente superiore.

Il punto a sfavore è quello di avere più cavi e due apparati, invece che uno solo…

PERCHE’ NON HO USATO LA VODAFONE STATION COME MODEM?

Avrei potuto usare la Vodafone Station come modem, e per alcuni giorni l’ho usata in questo modo, mettendogli quindi in cascata il fritzbox in cascata.

Ho però notato un calo di banda, dai 175-180 mb/s, ai 160-165 mb/s che ho di solito come media. Ho provato diverse modifiche ai setting, ma non cambiava molto e, questa diminuzione di banda mi infastidiva non poco.

Ed ecco che la scelta è caduta sul TpLink Archer 1210V

PROBABILI SPIEGAZIONI AL PROBLEMA CON IL VOIP DI VODAFONE DEL FRITZBOX 7590

Ho avuto alcune segnalazioni, anche in privato sui miei social, di persone che hanno avuto problemi a configurare il Fritzbox 7590 con Vodafone, oltre a problemi con la configurazione del Voip.

Nel mio caso non riesco a capire se il problema riguarda solo me oppure anche altri utenti, per questo

VI CHIEDO SE ANCHE QUALCUNO DI VOI HA AVUTO LO STESSO PROBLEMA CHE HO AVUTO IO.

Io però ipotizzo che il problema sia dovuto al firmware del Fritzbox, la versione 7.21 ha portato molte novità, ma, a quanto pare, anche qualche nuovo problema.

Di Guido Dal Bo

Nato a Vittorio Veneto il 19/04/1985 e diplomato IPSIA settore elettrico nel 2009, mi occupo da molti anni di assistenza a persone anziane, nello specifico nella ristorazione. Nei primi anni 2000, grazie ad alcuni corsi in scuole private, sviluppo una grande passione per l'informatica, che mi porta prima ad approfondire l'utilizzo e poi anche la manutenzione di sistemi Windows. Studio anche linguaggi di programmazione web come html, css e php-mysql, aprendo il mio primo sito interamente dinamico nel 2006, dandogli il nome di guido85.it. Esso raccoglieva tutorial ed esperienze maturate nei corsi fatti. Grazie alla mia passione, in pochi anni, comincio ad assemblare i miei pc da solo, fino a riuscire a configurare un pc a partire dalla scelta dei componenti. Negli ultimi anni mi sono dedicato all' evoluzione dei nuovi dispositivi come smartphone e tablet, ma anche di Linux, nonchè all'evoluzione dei sistemi Windows.