Ho fatto molti video e scritto molti articoli sul modem Home&Life Hub di Windtre. Dalla recensione fino al modding del firmware, passando per l’utilizzo come repeater.

A furia di accendere e spegnere e riavviare, il modem mi si è rotto. Non si è più riacceso. Niente di niente, morto.

L’unica cosa che potevo fare, visto che lo sto pagando con l’abbonamento, è stata quella di richiedere la sostituzione al 159. Ovviamente ho omesso di dire che l’ho rotto io…

Dopo circa una settimana è arrivato il corriere DHL col pacco mandato dalla Windtre, al quale però ho dovuto restituire la scatola con il modem guasto.

COSA C’E’ DENTRO AL PACCO?

Aperta la busta di plastica che avvolgeva il pacco, trovo una scatola con la scritta “MODEM SOSTITUTIVO”. Dentro a questa scatola c’è, in pratica il modem sostitutivo. La disposizione del contenuto è abbastanza disordinata. Mi viene quasi il dubbio che sia un modem facente parte di un reso o un avanzo di magazzino, oppure uno di quegli apparecchi che vengono restituiti per chiusura anticipata di abbonamento.

Comunque non ha segni di usura, funziona e non ha problemi. Il modello che mi è stato mandato è esattamente uguale all’altro, lo Zyxel 8825 b50b. So che Windtre sta distribuendo nuovi modem, con chip ZTE al posto di Zyxel, ma questo mi è stato mandato e questo mi dovrò tenere.

Quindi, in conclusione, scordatevi che vi mandino un modem nuovo, se rompete il vostro. Dovrete accontentarvi di un avanzo di magazzino o peggio di un “usato”.

Di Guido Dal Bo

Nato a Vittorio Veneto il 19/04/1985 e diplomato IPSIA settore elettrico nel 2009, mi occupo da molti anni di assistenza a persone anziane, nello specifico nella ristorazione. Nei primi anni 2000, grazie ad alcuni corsi in scuole private, sviluppo una grande passione per l'informatica, che mi porta prima ad approfondire l'utilizzo e poi anche la manutenzione di sistemi Windows. Studio anche linguaggi di programmazione web come html, css e php-mysql, aprendo il mio primo sito interamente dinamico nel 2006, dandogli il nome di guido85.it. Esso raccoglieva tutorial ed esperienze maturate nei corsi fatti. Grazie alla mia passione, in pochi anni, comincio ad assemblare i miei pc da solo, fino a riuscire a configurare un pc a partire dalla scelta dei componenti. Negli ultimi anni mi sono dedicato all' evoluzione dei nuovi dispositivi come smartphone e tablet, ma anche di Linux, nonchè all'evoluzione dei sistemi Windows.