Finalmente sono riuscito ad acquistare il Fritzbox 7590, uno dei migliori, se non il migliore, modem-router in circolazione.
Premetto che lo scopo di questo articolo non é recensire il Fritzbox, ma dimostrare come è possibile configurarlo per utilizzarlo al posto del modem fornito da Tim.
Volevo da tempo rimpiazzare il mio SmartModem di TIM con questo, ed ora, grazie alla nuova normativa sul modem libero, è possibile, richiedendo i parametri Voip all’operatore, tramite 187 o assistenza presente su Facebook o Twitter. Dovrete però fornire il nome e cognome, codice fiscale dell’intestatario della linea ed il numero di telefono.

QUESTO NON E’ UN MODEM VENDUTO DA TIM!!!

L’esemplare che ho acquistato io non è stato acquistato direttamente da Tim, ma da Amazon. Il mio non ha parametri già pre-inseriti o software modificati come quello venduto da Tim. La versione “normale”, di cui dispongo io, per poter funzionare, sia pre quanto riguarda la parte internet, sia per la parte telefonica ha bisogno di essere configurato “a mano”. Dovrete quindi inserire i parametri manualmente, accendo da remoto all’interfaccia del router.

DATI DA INSERIRE, INTERNET

I dati da inserire sono i seguenti
nome utente:1234_567890 (prefisso_numero di telefono)
password:timadsl (universale)
Dobbiamo poi inserire i seguenti dati portandoci su Internet-Dati di accesso:
ID VLAN:835
VPI:8
VCI:35
Dopo di che avrete configurato il vostro Fritzbox per navigare in internet

Vi consiglio di vedere il video per vedere la procedura

DATI DA INSERIRE, TELEFONIA VOIP

Per far funzionare la telefonia Voip dobbiamo inserire alcuni dati. Andiamo quindi su telefonia-propri numeri-Nuovo numero ed inseriamo i seguenti dati:
Numero per la registrazione:+39Prefissonumero
Numero interno nel Fritzbox:Prefissonumero
Nome utente:+39Prefissonumero
Password:fornito da Tim
registrar:fornito da Tim
Server Proxy:fornito da Tim
A questo punto anche il telefono, collegato via Dect o con filo al Fritzbox, funzionerà regolarmente.

Vi consiglio di vedere il video per vedere la procedura

CONCLUSIONI

Mi rendo conto che questa procedura non è semplice e quindi è più adatta agli smanettoni. Per chi non se la sente è forse meglio acquistare direttamente da Tim il Fritzbox, che è si più costoso, ma sicuramente non così complicato da configurare.

Guido Dal Bo

Di Guido Dal Bo

Nato a Vittorio Veneto il 19/04/1985 e diplomato IPSIA settore elettrico nel 2009, mi occupo da molti anni di assistenza a persone anziane, nello specifico nella ristorazione. Nei primi anni 2000, grazie ad alcuni corsi in scuole private, sviluppo una grande passione per l'informatica, che mi porta prima ad approfondire l'utilizzo e poi anche la manutenzione di sistemi Windows. Studio anche linguaggi di programmazione web come html, css e php-mysql, aprendo il mio primo sito interamente dinamico nel 2006, dandogli il nome di guido85.it. Esso raccoglieva tutorial ed esperienze maturate nei corsi fatti. Grazie alla mia passione, in pochi anni, comincio ad assemblare i miei pc da solo, fino a riuscire a configurare un pc a partire dalla scelta dei componenti. Negli ultimi anni mi sono dedicato all' evoluzione dei nuovi dispositivi come smartphone e tablet, ma anche di Linux, nonchè all'evoluzione dei sistemi Windows.